Coronavirus: effetti sul turismo

COVID-19 Piano d’azione immediato per le Destinazioni Turistiche e gli operatori turistici

Coronavirus: quali effetti ha sul turismo? COVID-19 è la crisi economica più significativa della nostra vita. Come fornitori di servizi per il nostro amato settore del turismo, siamo sempre più sconvolte dal modo in cui questo evento stia influenzando i nostri amici e colleghi.

In molti si stanno dando una mano. Noi vogliamo mettere a disposizione delle destinazioni turistiche e degli operatori del turismo, le nostre competenze e strategie nella speranza che possano aiutarti a mantenere il tuo team concentrato e unito nella lotta contro questa “guerra invisibile”.

Se operi nel turismo, ti chiediamo di condividere le tue idee e le tue strategie con noi di modo che possiamo lavorarci assieme, nell’ottica di unire le forze (e non, di rubarci le strategie). Soprattutto in questo periodo e mai come prima dobbiamo condividere e restare uniti.

Per questo motivo ti chiediamo di condividere questo articolo con i tuoi colleghi, ex-colleghi o altri operatori che lavorano nel turismo. Per superare la crisi ed essere più forti è NECESSARIO fare squadra.

Azioni immediate

In questo tempo di crisi, le aziende nella tua destinazione sono in continua ricerca di informazioni e aggiornamenti che riguardano il COVID-19, anche in relazione al settore turistico. Quello di cui hanno bisogno non è quello che possono leggere sui titoli delle news ma informazioni “di qualità”, pratiche e pertinenti, di modo che possano dare un senso a tutto e iniziare a pianificare la loro risposta alla nuova situazione economica in cui si trovano.

È fondamentale che le organizzazioni regionali parlino con i loro operatori. Questo è il momento giusto per essere il leader del settore turistico nella tua destinazione.

Ecco cosa le destinazioni o le organizzazioni regionali possono attuare per supportare il loro settore:

 

1. Piano di comunicazione del settore

Se non disponi già di una chiara strategia di comunicazione e di coinvolgimento nel settore, ora è il momento di svilupparne una. Di seguito sono riportate alcune delle azioni chiave che potrebbero far parte della tua comunicazione immediata:

Capisci l’impatto sul turismo

✓ Chiama gli operatori
Se e quando è possibile, contatta telefonicamente gli operatori delle tua destinazione. Ciò può fare la differenza per loro.

✓ Effettua Sondaggi periodici
Ottieni una prospettiva generale sulla situazione attuale all’interno della tua destinazione chiedendo agli operatori di completare un sondaggio online. Ti aiuterà a capire qual è il vero impatto della crisi e su cosa puoi lavorare nell’immediato.
Se vuoi una consulenza o un sondaggio su misura, scrivici.

✓ Stima degli Eventi
Le destinazioni si affidano anche agli eventi per creare flussi di visitatori. Sarebbe utile comprendere l’impatto economico del COVID-19 sugli eventi annullati e ricavarne una cifra approssimativa in euro. Anche questa stima può essere attuata tramite un sondaggio online

Pubblica informazioni sul tuo sito

✓  Frequenza
Pubblica ogni volta che hai nuove informazioni.

✓ Cosa condividere

  • Scrivi cosa stai facendo per dare supporto al tuo settore.
  • Scrivi cosa stanno facendo le amministrazioni locali nella tua regione per supportare le imprese.
  • Pubblica annunci ufficiali dalle amministrazioni statali in merito agli aggiornamenti attuali.
  • Condividi il nostro articolo relativo al piano d’azione immediato in risposta al COVID-19.
  • Pubblica un collegamento alla tua pagina Facebook e al modulo di iscrizione della tua newsletter.

✓ Dove condividere

  • Copia il link di questa pagina e pubblicalo sulla tua pagina Facebook e nei gruppi di cui fai parte.
  • Copia il link di questa pagina e pubblicalo su Linkedin.
  • Condividi questa pagina sui siti delle altre organizzazioni.

Pubblica una newsletter di settore

✓  Frequenza
Settimanale.

✓ Cosa condividere

  • Nuovi aggiornamenti su quello che stai facendo per dare supporto al tuo settore.
  • Informazioni su finanziamenti, incentivi e idee su come implementarli nei vari settori.

✓ Dove condividere
Pubblica il modulo di registrazione alla tua newsletter su Facebook, Linkedin e nelle pagine delle organizzazioni.

Gestisci in modo attivo la tua pagina Facebook

✓  Frequenza
Pubblica aggiornamenti ogni volta che sono disponibili.

✓ Cosa condividere

  • La pagina del tuo sito web dedicata alle news
  • Il modulo di iscrizione per la tua newsletter
  • I contenuti della tua newsletter
  • Buone notizie di attività locali che si stanno adattando per dare speranza e ispirazione ad altre attività turistiche
  • Tutti gli aggiornamenti rilevanti.

✓ Dove condividere

  • Assicurati di avere il link della tua pagina Facebook nel tuo sito e nella newsletter.
  • Invita le altre organizzazioni a condividere la tua pagina, i tuoi post.

2. Campagna di sostegno locale

Con le presenti direttive, le persone devono restare a casa fino a quando le restrizioni non saranno revocate. Ciò rappresenta un’opportunità per le destinazioni di sviluppare una campagna di sostegno locale per aiutare le imprese a rimanere in attività.

 

  • Beni primari
    Condividi informazioni su come i locali possono rifornirsi di beni primari.
  • Online shop / Acquisti online
    Sviluppa un programma di incentivi per i locali per acquistare online, in modo particolare da imprese che hanno un negozio online

3. Strategia psicologica

Questo periodo è molto impegnativo a livello mentale. Ognuno di noi sente stress e ansia. Risulta quindi necessario sviluppare delle strategie di “salute mentale” (trasparenza, consapevolezza…) per rimanere focalizzati su quello che stiamo facendo. Assicurati di fornire tutte le informazioni che riguardano il tuo settore. Cerca di utilizzare termini positivi nei tuoi discorsi. Evita parole negative come “difficile” o “tragico” e utilizza termini come “impegnativo”, “sfidante”.

Mentre è ragionevole che le persone si preoccupino dell’epidemia di coronavirus e sugli effetti che il coronavirus ha sul turismo, cerca di ricordare che gli esperti medici, scientifici e di salute pubblica in tutto il mondo stanno lavorando duramente per contenere il virus, curare le persone colpite e sviluppare un vaccino il più rapidamente possibile.

✓ Limita “l’assunzione dei media”

Essere esposti a grandi volumi di informazioni negative può aumentare i sentimenti di ansia. Sebbene sia importante rimanere informati, potresti trovare utile limitare l’assunzione dei media.

✓ Accedi a informazioni di buona qualità
È importante ottenere informazioni accurate da fonti credibili.

✓ Ricordati che questo è un periodo temporaneo di isolamento per rallentare la diffusione del virus.

✓ Ricorda che il tuo sforzo è aiutare gli altri nella comunità a evitare di contrarre il virus.

✓ Resta connesso con amici, familiari e colleghi tramite e-mail, social media, videoconferenza o telefono.

✓ Impegnati in attività salutari in casa  che ti piacciono e che ti rilassano. Mantieni regolari routine di sonno e mangia cibi sani. Stabilisci le routine nel miglior modo possibile e prova a considerare questo periodo come una nuova esperienza che può portare benefici per la salute.
Per coloro che lavorano da casa: cerca di mantenere un sano equilibrio assegnando orari di lavoro specifici, facendo pause regolari e, se possibile, stabilendo uno spazio di lavoro dedicato.

4. Formazione nel Marketing Turistico

Non si può stabilire ancora l’impatto finale che la crisi avrà sul turismo. Tuttavia, ciò che sappiamo è che coloro che sopravvivranno avranno bisogno di tutto il supporto che possono ottenere per rimettersi in carreggiata in modo efficace ed efficiente.

AZIONI A BREVE TERMINE

1. Digital Marketing per Operatori nel Turismo

Sappiamo che ci sono grandi lacune a livello nazionale nelle conoscenze e nelle abilità di digital marketing. Pertanto ogni destinazione deve iniziare da adesso a pianificare i modi in cui può supportare il proprio settore e garantire di essere in prima linea quando le persone torneranno a viaggiare.

Da qualche anno abbiamo inserito all’interno dei nostri servizi dei programmi digitali per le destinazioni turistiche, rivolti sopratutto ad incrementare la consapevolezza e la promozione delle destinazioni italiane in Austria, luogo che abbiamo scelto come sede strategica della nostra attività di marketing interculturale. Quindi sia che tu faccia due chiacchiere con noi o con un altro fornitore che ti possa aiutare a sviluppare le tue capacità, ti invitiamo ad esaminare le opzioni per sviluppare le tue capacità di modo che sarai pronto a partire quando le restrizioni saranno revocate.

2. Comunicazione e Marketing diretto al consumatore

Nell’immediato e nel breve periodo, mentre sono in atto restrizioni sui viaggi e misure di allontanamento sociale, non ha senso concentrare troppi sforzi sul marketing diretto ai consumatori. Tuttavia, ci sono un paio di azioni che puoi fare a breve termine per assicurarti di essere pronto quando le restrizioni di viaggio saranno revocate e le persone torneranno a viaggiare:

Mantieni la presenza del marchio

Attiva un approccio positivo, ma empatico, grazie ai tuoi contenuti sempre aggiornati, per rimanere al centro dell’attenzione con i visitatori e i mercati di nicchia.

Pianifica un calendario-contenuti di 6 mesi che abbia questo approccio.

Progetti

Identifica i progetti di marketing che richiedono pianificazione in modo che quando i turisti torneranno a viaggiare, tu avrai già pianificato tutto.

Ad esempio:

  • pianifica un calendario-contenuti per le tue piattaforme digitali (di almeno 6 mesi).
  • verifica la tua libreria foto e video, identifica le lacune e organizzati per colmarle.
  • controlla il sito web e pianifica eventuali aggiornamenti, ottimizzazioni, nuove esperienze dell’utente.

Fase di recupero

È difficile per noi essere in grado di consigliarti su specifiche strategie di recupero in questa fase (26 marzo), dato che non siamo sicure di dove atterrerà questa crisi e quale sarà l’impatto globale. Tuttavia, ci sono un paio di ampie strategie di recupero a cui le destinazioni possono pensare nell’immediato.

1. Finanziamenti
Durante una crisi, i governi potrebbero cercare di fornire finanziamenti per l’industria del turismo. Quindi, per prepararci a questa potenziale opportunità, ti suggeriamo di:

✓  individuare alcune lacune della tua destinazione e preparare progetti “pronti” in modo che possano essere attivati il più presto possibile quando / se viene concesso il finanziamento.

✓  Identificare le lacune nell’ ”esperienza” all’interno della tua regione (relativi ai tuoi punti di forza) e sostenere lo sviluppo di queste esperienze

2. Piani di comunicazione del settore
Consolida il tuo piano di comunicazione e coinvolgimento del settore per la tua regione.

Pianifica e attua eventi di networking di persona: utilizza questo momento di solidarietà regionale per riunire le persone nel più breve tempo possibile e invitare relatori che possono ispirare.

3. Marketing diretto del consumatore
Condividi itinerari “sicuri”.

Una volta revocate le limitazioni, potresti iniziare a condividere itinerari che supportano le attuali misure di “allontanamento sociale”. Identifica e promuovi le attività commerciali e gli itinerari nella tua destinazione e prendi precauzioni in merito alle restrizioni e alle raccomandazioni in materia di distanza sociale e igiene in atto.

Utilizza l’hashtag regionale e educa gli operatori turistici su come implementarlo.

Utilizza i canali digitali!

Le persone devono stare a casa. Questo non ti impedisce di pubblicare post sui social media poiché è qui che le persone trascorreranno sempre più tempo. Sii molto attento al tono e ai tempi.

Hai l’opportunità di rimanere in contatto con le tue community sui social media. Condividi splendide foto di ciò che c’è da vedere e da fare per i viaggi dopo il COVID-19!

Vuoi farci partecipare al tuo Viaggio di Recupero?

Siamo due professioniste Venete di comunicazione e digital marketing e una professionista interprete austriaca esperta di comunicazione. Grazie a questo team l’azienda viaggia a livello interculturale, creando connessioni strategiche tra la cultura italiana e quella austriaca. Testiamo le strategie, analizziamo i dati e le adattiamo velocemente per raggiungere i risultati pianificati.

Contattaci!

Termini e Condizioni

15 + 11 =

Jungle Art OG
Langgasse 25, 6065 Thaur
+43 676 773 8898
P. IVA: ATU73159627